Una traduzione da Reiner Kunze

di Antonio Devicienti

 

 

DICHTERVERLEGER

Für Ryszard Krynicki

 

Für die existenz der poesie

die existenz riskieren

 

Die halbe bibliothek verkaufen,

um ein buch zu drucken

 

Es heften

mit dem eigenen lebensfaden

(da ein tag auf dieser erde, 1998)

 

220px-Reiner_Kunze_Schorndorf_2012-01-29

Reiner Kunze durante una pubblica lettura

 

EDITORE DI POETI

Per Ryszard Krynicki (editore, poeta e traduttore, fondatore della casa editrice A5)

 

Perché esista la poesia

mettere a rischio la propria esistenza

 

Vendere metà della biblioteca

per stampare un solo libro

 

Rilegarlo

con lo stesso filo della propria vita

 

krynicki

Ryszard Krynicki

 

Opinabile la mia traduzione, lo so bene, specialmente se confrontata con la profonda, pregnante laconicità ed icasticità di Reiner Kunze; in questi giorni in cui più acuta avverto l’ostilità nei confronti della parola mi accorgo di ripensare spesso ai testi del poeta tedesco e qui trovo e propongo, traverso i versi, l’incontro fraterno fra due uomini, due lingue (la tedesca e la polacca), due storie entro la medesima libertà, la medesima dignità umana, la medesima fede nella parola (Wort e słowo).