Libri sporchi

di Antonio Devicienti

 

 

Alexander Calder, Roxbury3, 1965

Ugo Mulas, “Alexander Calder”, Roxbury, 1963

 

 

La verità non s’annida tra
le pagine d’un libro.

La verità su che cosa, poi?

Nel libro convergono i sondaggi
dentro terra franosa, bastarda, dispotica.

Per questo amo i libri sporchi.