Zibaldoni e altre meraviglie

di Antonio Devicienti

 

P1030302

 

Per me è sempre una gioia ed un onore veder pubblicato qualcosa di mio su Zibaldoni e altre meraviglie, l’ormai più che decennale rivista curata con la passione e la discrezione che lo contraddistinguono dall’amico Enrico De Vivo; ecco, proprio in nome della “libera giocosità del pensiero” (l’espressione è di Enrico stesso, autore di un meraviglioso libro di cui ho già scritto qui), ho abbozzato l’esperimento di scrittura apocrifa che oggi compare su Zibaldoni e che è dedicato a due amici e a due maestri di scrittura. Da Via Lepsius saluto e ringrazio Enrico De Vivo augurandogli buon lavoro.

Sogno di un sogno