Il circo e le nuvole (6)

di Antonio Devicienti

 

gasometro_bovisa

 

Che cos’è il gasometro se non l’esoscheletro
di un’aria che, segnata con tralicci di geometri,
si gradua nell’arco del giorno a contenere
spazi?

I luoghi sussurrano storie e volti di chi
li costruì, li portò a esistere, li abitò.

Il giocoliere catalano guarda il gasometro
ne considera le metalliche cadenze:
lancia una biglia verso il cielo
a studiarne traiettorie e rotazioni
la riprende, salda, nel pugno.

Continuerà fino a ridosso dello spettacolo
serale.