articolo 21

di Antonio Devicienti

 

Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure.

Primi due commi dell’articolo 21 della Costituzione della Repubblica Italiana