Francesco Marotta / Yves Bergeret

di Antonio Devicienti

 

 

A proposito dell’uscita presso Algra Editore del Tratto che nomina / Le trait qui nomme di Yves Bergeret scrive Francesco Marotta in una nota sulla Dimora del Tempo sospeso:

“Regalarsi questo libro, darne notizia e farlo circolare, è un atto concreto di “resistenza” contro la barbarie fascista e razzista che sta sommergendo il vecchio continente; è un omaggio a una comunità, quella dei “posatori di segni”, assediata dall’integralismo e dal fanatismo religioso; è un riconoscimento all’impegno e al coraggio di un piccolo editore che si è accollato l’onere di una pubblicazione che nessuno avrebbe mai realizzato”.