Dallo Studio di Ólafur Elíasson

di Antonio Devicienti

 

Dal bellissimo spazio dello Studio di Ólafur Elíasson: