(Segnalibri): “Nominazioni” di Francesco Marotta

di Antonio Devicienti

 

 

Esiste una linea di continuità (posso definirla amorosa?) che unisce le persone, gli alleati sostanziali, i libri, i luoghi, anche i tempi (apparentemente differenti o lontani tra di loro).

Ecco: da leggere e rileggere, dalla Dimora del Tempo sospeso:

 

NOMINAZIONI di Francesco Marotta