Via Lepsius: dell’inizio

di Antonio Devicienti

 

 

Ma l’inizio è perduto, inabissato, irrecuperabile. Questo significa che la scrittura ricomincia ogni volta di nuovo. Questo significa. E basta.