Via Lepsius

concatenazioni, connessioni, attraversamenti, visioni

Categoria: segnalibri

(Segnalibri) Massimo Morasso / Paul Celan

Ho il piacere di segnalare questo articolo, bellissimo, che Massimo Morasso dedica a Paul Celan:

……………………………………….Paul Celan: parla anche tu

Flavio Ferraro traduce le “Odi” di John Keats

 

 

Flavio Ferraro traduce le Odi di John Keats (Delta 3 Edizioni, Grottaminarda 2021) dando vita a un libro molto elegante e che perfettamente s’inserisce nella sua ricerca poetica stessa: tradurre è, quando questo avviene per precisa scelta e per affinità tra poeti, continuare a “scrivere in proprio”, continuare a tracciare il proprio personale sentiero.
Il lavoro che propongo oggi da Via Lepsius si compone di due parti: una (densa) introduzione firmata da Flavio Ferraro e la sua (cristallina) traduzione delle Odi. Sottolineo che l’intero libro è pensato, a mio modo di vedere, quale servizio reso all’opera amata e ammirata di un poeta altrettanto ammirato e amato – Ferraro “eclissa” la propria poesia e la propria presenza dedicandosi totalmente alla poesia keatsiana, ma, proprio perché così ben riuscito, il suo lavoro è da ascriversi alla scrittura stessa di Flavio e contribuisce ad alimentare l’interesse dei lettori italiani nei confronti del poeta inglese. Leggi il seguito di questo post »

Segnalibri: In dialogo con la lingua-spazio. 1

 

 

Dalla Dimora del Tempo sospeso: In dialogo con la lingua-spazio (prima parte)

 

 

 

 

 

 

(Segnalibri) Testi di Inge Müller su “Le nature indivisibili”

 

 

Segnalo quest’eccellente proposta di Anna Ruchat: Inge Müller: purché io non soffochi per il troppo tacere.

La si legge nel bellissimo spazio Le nature indivisibili.

 

 

 

 

 

 

Le Corbusier in Calabria

 

 

Dal Primo Amore condivido Le Corbusier in Calabria del quale sento e faccio mie tutte le motivazioni, osservazioni, prese di posizione ivi contenute.