Camus, Char, Le nature indivisibili

di Antonio Devicienti

Torno a ringraziare Mauro Leone che ospita le mie traduzioni da Char e anche per la sua predilezione per l’opera di Albert Camus che mi apre orizzonti nuovi:

l’eternità a Lourmarin

di momento in momento